Giorgio Colangeli

Giorgio Colangeli

Giorgio Colangeli

Inizia l’attività di attore nel 1974 con la Compagnia del Teatro Didattico Il Torchio diretta da Aldo Giovannetti.
Dal 1992 partecipa a moltissime pellicole per il cinema tra cui "Pasolini un delitto italiano" di Marco Tullio Giordana, "La Cena" di Ettore Scola, che nel 1998 gli vale il Nastro d’argento come miglior attore non protagonista, "Un viaggio chiamato amore" di Michele Placido.
Ha recitato in serie e film per la tv, oltre a numerosi cortometraggi e spettacoli teatrali.
Nel 2021, al Teatro Argentina, recita integralmente e a memoria la Divina Commedia nelle celebrazioni del 700° anniversario dalla morte del Dante